Il plastico dimenticato

E’ finito nel dimenticatoio lo splendido plastico realizzato con una meticolosità certosina e dopo tre anni di duro lavoro dal nostro creativo compaesano Tonino Zuffranieri: dopo essere stato esiliato dalla Chiesa di Santa Croce, che oggi ospita il Museo dello scultore Vincenzo Bianchi, il plastico (che rappresenta il Borgo di Fontana Liri Superiore) oggi è disfatto e finito in soffitta. E’un peccato perderlo e sarebbe opportuno individuare una sede alternativa per consentire a tutti di ammirare quest’opera.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi