Sua “Eccellenza”

Domenica 27 Maggio è stata una data storica per gli appassionati di calcio: con la vittoria nei Play Off contro Nuova Itri la Polisportiva coltiva il sogno dell’Eccellenza (al 99% sarà ripescata). Vogliamo rivolgere i nostri complimenti al Presidente Sacchetti e a tutta la dirigenza, all’allenatore Caldaroni e a tutti i giocatori per aver disputato un campionato di altissimo livello ed ai tifosi per aver seguito con passione la squadra.

Giornata storica per la Polisportiva del Presidente Francesco Grimaldi che nel Play Off di domenica scorsa davanti ad un pubblico numeroso e colorato ha battuto 1-0 la Nuova Itri (gol di Carmassi) approdando alle Semifinali. La vittoria contro i pontini porta i biancazzurri ad entrare nella speciale classifica dei ripescaggi in Eccellenza, che da sempre ha aperto le porte della categoria superiore. Attualmente i posti disponibili sono pochi in virtù delle 5 retrocessioni laziali dalla Serie D. Solo il Centro Italia (vincitore della Coppa di Promozione) è sicura del ripescaggio, per il resto tutto dipenderà dalla posizione che occuperà la Polisportiva nella classifica finale dei ripescaggi, dagli imminenti Play Off che disputeranno Albalonga e Lupa Frascati per accedere alla Serie D e da eventuali ripescaggi, fallimenti e fusioni. Già due sembrano certi, la fusione tra le due società di Monterotondo e la partecipazione del Rieti in Serie D come vincente della Coppa di Eccellenza e capoluogo di provincia. I ragazzi di Mr. Caldaroni però hanno le carte in regola per ben figurare nei Play Off ed accedere direttamente. Oggi, Domenica 3 Giugno semifinale con il Città di Monterotondo, seconda alle spalle del Montecelio nella regular season del girone B, si giocherà sul neutro di Colleferro alle ore 16:00. In caso di parità supplementari ed eventuali rigori. Si spera in un’ampia partecipazione dei fontanesi, l’ingresso al campo “Caslini” di Colleferro sarà gratuito. In bocca al lupo!

La nota: GLI STRISCIONI: Tifosi biancazzurri sempre al fianco della squadra: bandiere e magliette con la scritta “In campo per la storia” e poi molti striscioni, tra i quali segnaliamo “Mortadella, Pesce e Yomo: il pranzo è servito!” e “Mauti come Moggi”. Uno anche per il giocatore fontanese più giovane tra quelli in campo: “Peppe il tuo impegno è il nostro orgoglio” ed uno striscione-appello: “Lasco resta con noi!”. Non poteva mancare il ringraziamento alla dirigenza: “Grimaldi, Riolli, Sacchetti: su di voi nemmeno una nuvola”. Toccante la dedica ad Enrico Battista (Bacchettone per gli amici): “La tua Stella ci guiderà sempre!”. Al termine della gara, emozionante foto di gruppo dei giocatori festanti al fianco dell’immagine di Enrico posta a bordo campo.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close