Come potrebbe cambiare la politica locale

Difficile orientarsi sulle prospettive della politica locale. Sembra sempre più probabile che il Presidente della Provincia Antonello Iannarilli, in vista delle elezioni politiche del 2013, per mantenere il seggio alla Camera dei Deputati ed essere ricandidato, sia orientato a rassegnare a Settembre le dimissioni da Presidente dell’ente provinciale. Non si sa, però, se questa decisione comporterà l’indizione delle elezioni provinciali anticipate: tutto è collegato alla riforma elettorale e al conseguente disegno di legge n. 2259 sulla riforma delle autonomie locali. Non si sa se verrà approvato prima del termine della legislatura, in ogni caso ancora si sta discutendo sul metodo di elezione dell’istituzione provincia (diretta o indiretta) a seconda se l’ente verrà considerato di primo o di secondo grado. Nel testo già presentato, invece, già c’è l’indicazione per l’abolizione del vincolo del secondo mandato ai sindaci con popolazione pari o inferiore a 5.000 abitanti che, se approvata, sicuramente provocherà qualche sussulto anche nel nostro comune.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close