Inaugurazione della targa di Serena Mollicone…finalmente!

Sabato 20 Ottobre, alle ore 11,00 nei pressi del ciglio della Strada Regionale “Valle del Liri” (ex Strada Statale n.82) al km 68+100, ci sarà (finalmente!) la cerimonia con la quale verrà resa visibile la targa (recante la dicitura “Località Fonte Serena”), che legherà il toponimo della località al tragico evento occorso a Serena Mollicone. E’ servita la denuncia su Rete 4, nella trasmissione Quarto Grado del 14 Settembre: parlando del delitto di Serena Mollicone, l’inviato di Mediaset, recatosi sul posto in località Fontecupa, intervenendo in diretta, ha ripreso le immagini della targa ancora avvolta dal nastro per mancanza delle dovute autorizzazioni precisando che il consiglio comunale di Fontana Liri nell’oramai lontano 2007 decise di far posizionare in memoria di Serena con una decisione molto apprezzata dal padre Guglielmo. In questa occasione non abbiamo fatto una bella figura anche perchè l’inviato, seppur precisando che il sindaco Giuseppe Pistilli aveva fornito dei documenti che spiegavano come le responsabilità maggiori fossero dell’Astral, ha liquidato la vicenda dicendo: “E’ il solito gioco dello scaricabarile, dopo 5 anni la targa è ancora tristemente avvolta dal nastro”. Ora, finalmente si è arrivata alla positiva conclusione della vicenda.

Una Risposta a “Inaugurazione della targa di Serena Mollicone…finalmente!”

  1. suzanne elizabeth hayes

    Ott 14. 2012

    Sono servite pure le lettere scritte dal giornalista PINO NICOTRI…anzi quarto grado è arrivato DOPO che nicotri aveva scritto e pubblicate le lettere!!!!!!!!!!Ad ognuno il suo merito 🙂

    Rispondi a questo commento

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close