Il senatore Ranucci: Per Polverini esposto a Corte dei Conti. “Se ha onore e rispetta cittadini indica elezioni il 16 dicembre”

Continua il pressing sulla Polverini per chiedere il voto subito. “La totale irresponsabilità di Renata Polverini è stata oggi stigmatizzata anche dalle associazioni dei consumatori che hanno presentato un esposto – denuncia al presidente della Corte dei Conti Giampaolino e al procuratore regionale De Dominicis. Secondo i loro calcoli, l’immotivato rinvio delle elezioni regionali costa ai cittadini del Lazio 346.000 euro al giorno, ovvero 10,3 milioni al mese. Sono cifre impressionanti ed è a dir poco disdicevole che Renata Polverini non ne tenga conto e si ostini ad occupare la Regione pur avendo dato le dimissioni più di un mese fa”. Lo afferma il senatore del Pd Raffaele Ranucci. L’appello degli intellettuali che continua a raccogliere firme e che chiede di restituire la parola agli elettori è, inoltre, un altro documento amaro e decisamente imbarazzante per la ex governatrice. Mi chiedo dove sia finito il suo onore e dove il suo rispetto per i cittadini che pagano ingenti somme per un’istituzione praticamente non funzionante”. “Domani, come ha già ricordato Nicola Zingaretti, è l’ultimo giorno utile per poter svolgere le elezioni regionali il 16 dicembre. Ci auguriamo che Renata Polverini compia finalmente un reale gesto di responsabilità e – conclude Ranucci – faccia finalmente seguire, alle sue dimissioni di 34 giorni fa, l’indizione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close