E’ scomparso Padre Enrico, la comunità arcese lo accoglie tra i suoi cari estinti

Si è spento a Roma, dopo lunga malattia, Don Enrico Gemma, conosciuto come Padre Enrico, originario di Arce (tanto ad aver ricevuto nell’ottobre scorso la cittadinanza onoraria) ma conosciuto anche nel nostro comune. Sabato 15 Dicembre è stata celebrata nella parrocchia di Arce una messa in suffragio, a cui ha partecipato anche il sindaco Roberto Simonelli con il Gonfalone del paese (a don Enrico, nell’ottobre scorso, era stata conferita la cittadinanza onoraria di Arce) e il parroco monsignor Ruggero martini. Venerdì sera, intorno alle 20, la salma è giunta in paese dove, dal largario della Madonna di Lourdes, si è formato un corteo accompagnato dalla banda “Città di Arce” fino alla chiesa parrocchiale dedicata ai Santi Apostoli Pietro e Paolo per la veglia notturna. Il rito funebre, in realtà, è stato celebrato venerdì pomeriggio nella parrocchia di San Giovanni della Croce, al Colle Salario, a Roma, la chiesa dove il sacerdote ricopriva il ruolo di parroco, con una celebrazione presieduta dal Cardinale Agostino Vallini e la partecipazione di circa novanta sacerdoti e una folla commossa di fedeli. Sentite condoglianze alla famiglia Gemma e a tutti i familiari per la scomparsa del caro Padre Enrico.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi