Elezione Presidente Repubblica, si vota dal 18 aprile

La presidente della Camera Laura Boldrini provvederà lunedì 15 alla convocazione del Parlamento. La corsa al Quirinale è aperta da settimane, ma adesso è stata fissata ufficialmente la data della prima seduta per l’elezione del nuovo capo dello Stato: potrà aver luogo già a partire da giovedì 18. La presidente Laura Boldrini provvederà lunedì 15 alla convocazione del Parlamento in seduta comune. Al di sotto del Colle infuria il gioco cruento del toto-nomine per il prossimo settennato. Tra gli attivisti del M5S che si consultano via web e cercano una rosa di loro nomi si vocifera di Gino Strada, il Pdl spera in Gianni Lette ed apre ad un Napolitano-bis. Ma il nome più accreditato è quello di Romano Prodi, anche secondi i bookmakers. E tra i nomi spunta anche quello di una donna: Emma Bonino.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi