Prima riunione della Commissione Lavoro, la senatrice Spilabotte chiede garanzie su cig, giovani ed esodati

Si è riunita per la prima volta nella giornata di Martedì 14 Maggio la Commissione permanente su Lavoro e previdenza sociale che ha ufficialmente aperto i lavori in questa XVII Legislatura. Nella prima seduta ha partecipato anche il neo ministro del Lavoro Enrico Giovannini ed in questa occasione la Senatrice Maria Spilabotte, membra effettiva della Commissione, ha avuto la possibilità di chiedere alcuni impegni precisi al Ministro. La Senatrice Spilabotte, intervenendo durante i lavori di commissione, ha posto l’accento su tre questioni: il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga (problema sul quale la Federlazio nei giorni scorsi aveva chiesto un intervento specifico dei deputati ciociari), la salvaguardia degli esodati ed il tema della disoccupazione giovanile. Spilabotte: “Dobbiamo dare delle risposte concrete ai tanti che stanno vivendo nell’incertezza e per questo è fondamentale il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali, a prescindere dal settore di appartenenza e dalle diverse tipologie contrattuali applicate: ci sono persone che hanno perso o perdono il lavoro e non è possibile che debbano ritrovarsi senza copertura. Così come definire e risolvere la problematica degli esodati e colmare la grave lacuna della riforma pensionistica del 2011 che non ha previsto meccanismi di transizione verso il nuovo regime. Infine, urgono interventi in materia del lavoro, anche e soprattutto per contrastare la dilagante disoccupazione giovanile”. Il Ministro Giovannini ha fornito rassicurazioni alla senatrice Spilabotte: “Il Governo ha piena consapevolezza dell’importanza del tema e per questo siamo già al lavoro per individuare, con assoluta urgenza, le soluzioni più idonee a reperire le risorse finanziarie. Nel primo decreto del Consiglio dei ministri dovrebbe esserci il rifinanziamento della cassa integrazione, che é un tema fondamentale, così come il tema della disoccupazione giovanile è uno dei quattro punti fondanti dell’attività di governo tracciati dal premier Letta. Inoltre, interverremo con la massima urgenza anche per la salvaguardia degli esodati”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close