La domenica della satira

Buona domenica a tutti voi con…la domenica della satira! 

(Un grazie ai siti spinoza.it, insertosatirico.com ed alle pagine di facebook Viva la Satira e Satira marcia. Le vignette sono di Vauro, Altan, Frank, Ellekappa ed altri autori)

Casaleggio: “il blog di Grillo è in perdita”. Ultimamente in effetti fa un po’ acqua.

Il Ministro Kyenge non stringe la mano al capogruppo della Lega. Protestano gli animalisti.

Imola, al comizio di Giovanardi solo 40 spettatori. Erano in fila per menarlo.

Epifani: i problemi degli operai non si risolvono con la Fiom in piazza. Ma con Floris a Ballarò.

Processo Ruby, interrogatorio di sei ore. Berlusconi: le serate ad Arcore duravano di meno.

“Ruby viveva di espedienti e si prostituiva, poi arrivò ad Arcore”. Dove ebbe inizio il suo degrado morale.

Secondo la Boccassini, la Minetti aveva un doppio lavoro. Insomma si spaccava il culo.

Ruby davanti alle toghe. Non accadeva dall’ultimo festino.

Sostenitori del Pdl in piazza a Brescia. “È qui che danno la cento euro?”.

Prime parole di Mazzarri all’Inter: “Risultato bugiardo. La squadra ha dominato e meritava la vittoria. Anche l’arbitro ci ha messo del suo condizionando la partita”.

Curiosità sull’infortunio del Pazzo Pazzini. E’ la prima volta in stagione che un giocatore del Milan cade in campo e non viene fischiato il rigore.

Primi indizi sull’approdo di Mancini al Napoli. Oggi l’ex tecnico del City ha barattato il rolex con un giubbotto anti proiettile.

Gran finale di campagna elettorale. Alemanno tira fuori gli spalaneve.

Letta vuol continuare a stupire. Si vocifera di Zeman ministro della difesa.

Grande trovata di Alfano. “La crisi è alle porte, ma basta non aprire”.

In Italia i comunisti non mangiano bambini. Ingoiano i rospi.

Legge contro la corruzione. Il PD chiede al PDL: quanto volete per votarla?

Berlusconi un uomo di fede? No, è Fede che è un uomo di Berlusconi (Don Gallo).

Il Ministro Kyenge non ha stretto la mano al leghista. Si sospetta sia musulmana poichè non gradisce la carne di maiale.

Alla fine, Grillo ringrazia il PD: meno male che non avete dichiarato di voler convergere sulla Gabanelli.

Calciomercato: Allegri resta al Milan. Sarà Alfano ad essere ceduto.

Grillo: Letta ha una pistola puntata alla tempia. Nessuno si è fatto avanti per il riscatto.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close