Al via il Murata Street Sound ad Arce

Al via il Murata Street Sound in località Borgo Murata ad Arce. Si comincia questa sera: reduci dal successo del Concertone del Primo Maggio, saliranno sul palco del Murata i Management del dolore post-operatorio; Mercoledì 21 sarà la volta dei Johnny Freak. L’evento più atteso sicuramente è Venerdì 23, con il concerto dei Nobraino e con il loro live adrenalinico e fuori dagli schemi; Sabato 24 spazio alla reggae music con i Soul Rebels, e per finire Domenica 25 Adriano Bono e il suo strabiliante mix di musica reggae e arte circense. Sono nove, invece, le bands che si contenderanno il titolo in tre serate a loro dedicate. I gruppi finalisti hanno superato una selezione che si è svolta lo scorso autunno nei principali locali di musica dal vivo della provincia di Frosinone. Dalle tre esibizioni di ogni serata “contest” approderanno alla finalissima del 25 agosto le migliori tre dalle quali uscirà la band vincitrice. Questi i nomi dei gruppi in competizione: Piano B (Colfelice ed Isola del Liri), Noise from nowhere (Genzano, Roma), Godwatt (Frosinone), Bleu Van Gogh (Pontecorvo), Stardishwashers (Roma), From the ashes (Roma), Mutonia (Frosinone), Carbonifero (Caserta), I-taki maki (Alatri). L’impegno con Emergency. La manifestazione si avvale del patrocinio dalla Regione Lazio, dall’Amministrazione Comunale di Arce, della locale Pro Loco e dell’associazione culturale Nuovi Segnali. Il direttore artistico del festival è Maurizio Grimaldi, mentre il responsabile del “contest” è Davide Torti.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close