Un fontanese “eroe” a San Felice

Una disavventura con lieto fine per il fontanese Luca De Angelis, per gli amici Amantino, in vacanza a San Felice, vicino Terracina. La sera di Giovedì 22 Agosto dei bambini stavano giocando per la strada, vicino l’abitazione dove era in vacanza Luca. Mentre giocavano, un bambino è stato spinto ed è caduto a terra, battendo violentemente la testa e perdendo i sensi. A causa del trauma, il bimbo ha rischiato di rimanere soffocato in quanto non riusciva più a respirare per via dell’ostruzione della lingua. Il padre del bimbo, disperato, ha cominciato a chiamare ed urlare per invocare soccorsi: prontamente Luca è intervenuto e, con l’ausilio di un cucchiaio, è riuscito a tirare fuori la lingua del bambino in modo tale che potesse tornare a respirare. Operazione di primo soccorso riuscita, tantissimo spavento per il bimbo ed i numerosi presenti, un encomio al nostro concittadino Luca.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi