Bettini al Tgcom: “Isolato Berlusconi. Provvedimenti urgenti e poi al voto in primavera”

Goffredo Bettini, promotore di Campo Democratico, rilascia un’intervista a TgCom sulla nuova situazione politica che si è creata. Bettini: “La giornata di ieri è stata importante perché politicamente è stato isolato Berlusconi con la sua linea distruttiva verso il governo e le istituzioni. La situazione rimane incerta – continua l’ex coordinatore nazionale del PD – si è rafforzato il governo ma sarebbe un gravissimo errore pensare a larghe intese che durino anni. La destra è in subbuglio e ci vuole tempo per una sua evoluzione positiva, con essa rimane difficile pensare di varare le grandi riforme necessarie a partire da quella della giustizia. La legittimazione popolare resta risicata, se si esclude Berlusconi che è chiaramente contro il governo anche se l’ha votato, si aggira attorno al 25% degli aventi diritto al voto. Oggi è possibile varare una nuova legge elettorale, la legge di stabilita’ e i provvedimenti più urgenti, ma a marzo si deve dare voce ai cittadini. Serve per il futuro un governo ampiamente legittimato dagli elettori, innovativo e coraggioso. Rimango dell’idea che la migliore forza per guidarlo sia Renzi. Sul segretario del partito non mi sono espresso. Ho preferito dare un contributo di idee per un radicale rinnovamento del PD. Lo offro a tutti i candidati che ne discuteranno dalla mattina del 12 ottobre al teatro Quirino di Roma nell’Assemblea Nazionale promossa da Campo Democratico”.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi