Bettini: “Subito legge elettorale e poi al voto entro Marzo”.

Per Goffredo Bettini bisogna “superare subito il porcellum e poi subito al voto entro marzo”. Su L’Unità Bettini traccia la rotta che, a suo avviso, dovrebbe seguire il PD. Dice Goffredo Bettini che la vicenda Cancellieri è solo una conferma della «posizione scomoda» in cui si trova il Pd. E che a maggior ragione dopo la scissione del Pdl bisogna chiedere agli iscritti di pronunciarsi sulle larghe intese («che poi in realtà sono piccole intese, perché quest’alleanza non rappresenta neanche il 45% degli elettori») su cui si regge il governo. Governo che, dice l’ispiratore di «Campo democratico», nonostante «le capacità e la generosità di Letta» non ha la forza sufficiente per affrontare la crisi che colpisce il Paese. «Bisogna superare il Porcellum, approvare la legge di Stabilità e poi ad aprile andare al voto», sostiene Bettini. Che non scioglie la riserva su chi voterà alle primarie dell’8 dicembre, ma indica in Renzi il migliore candidato possibile per la premiership.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi