Decadenza: Berlusconi fuori dal Parlamento, non accadeva dal 1994

Dalle 17.43 di mercoledì 27 novembre Silvio Berlusconi non è più un parlamentare della Repubblica. Lo ha deciso il Senato votando a scrutinio palese sì alla decadenza del Cavaliere, come prescritto dalla sentenza definitiva per il processo dei diritti tv Mediaset. In realtà un vero voto non c’è stato, visto che il presidente ha dichiarato approvata la decadenza dell’ex premier una volta preso atto che erano “stati respinti tutti gli ordini del giorno presentati in difformità dalla relazione della Giunta per le Immunità che proponeva di non convalidare l’elezione di Berlusconi”. Reazioni forti in casa PDL che grida al colpo di Stato ma il capogruppo PD Zanda ribatte: “E’ la prima volta in vita mia che sento definire ‘colpo di Stato’ il rigoroso rispetto delle leggi”, ha affermato il capogruppo Pd Luigi Zanda annunciando il voto favorevole del gruppo democratico. “Primo – ha sottolineato – bisogna essere prudenti, evocare la piazza con toni forti è molto pericoloso per la democrazia. Secondo: gli insulti gratuiti e infimi al presidente Napolitano sono una brutta pagina della nostra vicenda istituzionale. Sono errori seri e gravi, soprattutto perché hanno guastato un dibattito pubblico che per mille ragioni avrebbe dovuto avere un altro contenuto”.  Sul versante governo: Letta si rivolge ai giornalisti dopo l’addio alle larghe intese e l’uscita dal governo di Forza Italia. Interviene dopo aver incassato il ‘Sì’ al Ddl bilancio. E a una domanda su un possibile rimpasto replica:  “Il tema della squadra di governo al momento non si pone. Ma mi aspetto decisioni conseguenti da Parte dei componenti del governo che hanno scelto Forza Italia”, ovvero le loro dimissioni. E su Silvio Berlusconi dice: “In questi sette mesi non ho mai commentato e ho sempre mantenuto una linea di netta separazione e la manterrò”. A chi gli chiedeva se il Cavaliere lo abbia avvertito del passaggio all’opposizione, si è limitato a rispondere “no”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close