27 Gennaio: giornata della memoria

Il Circolo del PD celebra la giornata della memoria.“Una giornata di riflessione importante, su una delle pagine più nere della nostra storia. Ricordare e tramandare ai posteri, affinché tragedie del genere non si ripetano mai più, è un dovere morale per tutti noi”. Così il segretario di Circolo Gianpio Sarracco nel commentare il giorno della memoria, che ricorre il 27 Gennaio, istituito ufficialmente dal Parlamento con la legge 211/2000 per commemorare le vittime dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati. Prosegue Sarracco: “Il ricordo è fondamentale per il futuro. Non bisogna dimenticare tutti gli orrori di quel periodo, anche nella nostra Penisola: le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, i cittadini italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia e la morte. Ma, ancor più importante, è promuovere iniziative che veicolino il ricordo ed i valori veri della civiltà in collaborazione con le scuole, di ogni ordine e grado, e con le associazioni, religiose e laiche, nelle quali bambini e giovani sono quotidianamente inseriti e in contatto. Colgo l’occasione per esprimere la mia totale solidarietà per l’increscioso episodio accaduto nella Sinagoga di Roma, dove, proprio alla vigilia delle celebrazioni per il Giorno della Memoria, è stato recapitato un pacco contenente una testa di maiale è stato recapitato alla sinagoga di Roma. Un gesto vigliacco e ignobile che ferisce non solo la Comunità ebraica ma tutti i cittadini civili italiani”.

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”. (Primo Levi)

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi