Legge elettorale, trovata l’intesa?

L’accordo sulla legge elettorale sarebbe stato raggiunto dopo diverse telefonate in mattinata del segretario Pd Matteo Renzi con il leader di Fi Silvio Berlusconi, quello di Ncd Angelino Alfano, con Denis Verdini e i rappresentanti di Scelta civica. Nella stanza del segretario il capogruppo alla Camera Roberto Speranza e i componenti della segreteria Maria Elena Boschi, Lorenzo Guerini e Luca Lotti. Il parlamento affidera’ al governo la delega per definire i nuovi collegi elettorali. L’esecutivo pero’ avra’ solo 45 giorni di tempo per terminare il lavoro o la materia passera’ al parlamento. Dunque Forza Italia ‘cede’ sull’intervento del governo, come chiedevano Pd e Ncd, ma ottiene in cambio tempi contingentati. Alcuni dettagli riportati da Repubblica.it:

Soglia di accesso al premio al 37%, premio del 15% ma con il tetto del 55%: ossia nessuna coalizione può conquistare più’ del 55% dei parlamentari. Sono questi i punti fondamentali dell’accordo siglato stamattina sulla riforma elettorale. Lo sbarramento poi si riduce al 4,5% ed è prevista la clausola salva-Lega: i partiti che ottengono il 9% in almeno tre regioni rientrano comunque in Parlamento. Sono inserite su richiesta dell’Ncd le multi candidature L’accordo raggiunto tra Pd e Forza Italia prevede anche, viene spiegato, un abbassamento della soglia per i partiti in coalizione dal 5% al 4,5%, secondo quanto scrive l’agenzia di stampa Agi. Restano invece, sempre a quanto apprende l’Agi, le soglie di sbarramento dell’8 per cento per i partiti fuori dalle coalizioni e del 12 per le coalizioni.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi