Renzi e i precari

Matteo Renzi vuole estendere ai precari i sussidi per chi è senza lavoro. Per ottenere il sussidio, basterà avere lavorato due mesi. Costerà allo Stato 1,6 miliardi in più di oggi e quindi il conto, sostiene Libero, arriverà a 8,8 miliardi di Euro, ma i soldi dovrebbero essere ricavati dai fondi per la cassa integrazione in deroga. Il piano sarà presentato dal governo entro quindici giorni e, riferisce sempre Libero, se ne sta occupando il nuovo ministro del Lavoro Giuliano Poletti, già grande capo delle Coop. Il programma del ministro si chiama Naspi. Un sussidio di disoccupazione universale, destinato a tutti coloro che perdono il posto. Tutti. Compresi i meno protetti tra i precari: i collaboratori a progetto, oggi fuori da quasi tutti i sostegni. Un assegno da 1000 euro per chi ha perso il posto di lavoro. E’ questa in sintesi la riforma che il governo si appresta a varare”.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi