Spagna, Juan Carlos abdica a favore del figlio Felipe: “E’ pronto per regnare”

Dopo 39 anni di regno finisce in Spagna l’era di Juan Carlos di Borbone. “Abdico per aprire una nuova tappa di speranza in cui si combinano l’esperienza acquisita e l’impulso di una nuova generazione”: queste sono le parole usate dal sovrano, che ha comunicato la volontà di lasciare il trono in un breve discorso televisivo. In mattinata era stato il premier spagnolo Mariano Rajoy ad annunciare l’intenzione del re di abdicare in favore del 46enne principe delle Asturie Felipe, che con il nome di Felipe VI assumerà le funzioni di Capo dello Stato. Nel discorso il monarca spagnolo ha richiamato la necessità del ricambio generazionale per fare le riforme necessarie al Paese, rivendicando di aver sempre operato “per il progresso e la libertà di tutti gli spagnoli”. Juan Carlos ha spiegato di aver pensato di lasciare a gennaio, al compimento del suo 76mo compleanno.

 

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi