Rapinato il sindaco di Castelliri Francesco Quadrini

Ancora una volta siamo di fronte ad una rapina che preoccupa e non poco, dopo quella che il 4 luglio scorso è accaduta a Fontana Liri, dove a farne le spese è stata la famiglia di un noto ingegnere del nostro paese. Nella notte tra Venerdì 11 e Sabato 12 una nuova rapina, questa volta a Castelliri, precisamente nell’abitazione del sindaco Francesco Quadrini. Anche questa volta i rapinatori, dall’accento straniero, hanno immobilizzato  le vittime, incappucciati e armati, hanno picchiato il sindaco Quadrini, la moglie ed i suoi genitori e, sotto la minaccia delle armi, sono stati costretti a consegnare loro oggetti preziosi, denaro contante e oro. È successo la notte scorsa, mentre il sindaco stava rientrando a casa dopo aver partecipato al consiglio comunale e ad alcune manifestazioni religiose. Solidarietà all’amico Francesco Quadrini, vittima di questo spiacevole episodio. Il questore si sta già attivando per intensificare le indagini, visto che due rapine simili a pochi giorni di distanza nel nostro comprensorio sono allarmanti e sospette.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi