Protocollo per i medici di medicina generale per decongestionare gli Ospedali del Lazio

Svolta nella sanità del Lazio, firmato protocollo con i medici generali. “Oggi è stato firmato un protocollo storico. Entrano in campo i medici di Medicina generale per cambiare tutto nella sanità del Lazio. Ci siamo dati dei tempi, da qui a settembre con cinque grandi obiettivi che rappresenteranno la svolta”. E’ quanto ha dichiarato oggi il presidente della Regione Lazio NicolaZingaretti, dopo aver firmato nella sede della Cristoforo Colombo con le organizzazoni sindacali di medicina generale (Fimmg, Snami, Smi, Intesa sindacale) il protocollo per la riorganizzazione dell’assistenza territoriale del Lazio. In particolare tra gli obiettivi il presidente ha ricordato l’accesso alle cure primarie. “La finalità è che gli studi medici siano aperti 12 ore al giorno per ampliare la domanda dell’offerta sanitaria -ha detto nel corso di un suo intervento in Regione, Zingaretti- evitando che le persone vadano, per qualsiasi cosa nei pronto soccorso degli ospedali. Lavoreremo insieme per l’accessibilità alle cure primarie- ha sottolineato ancora il presidente della Regione- sabato, domenica e festivi aperti per avere un’offerta maggiore degli studi, per non lasciare soli gli ospedali nei week end, ospedali che si trasformano non in unico punto di riferimento”. Il presidente Zingaretti ha precisato ancora che con il nuovo protocollo “ci sarà una piena presa in carico per del paziente anche per le malattie croniche in modo che venga seguito con nuove forme di sperimentazione. Ma chiediamo anche l’aiuto di tutti per ridurre le liste d’attesa”. Tra gli obiettivi anche la riorganizzazione del sistema informatico. “Vogliamo costruire un unico sistema informatico, più idoneo, comune, unitario che possa essere la porta di ingresso per migliore la qualità dei servizi. Il protocollo firmato oggi è uno dei pilastri del nuovo modello di diritto alla salute. Lavoriamo insieme per dimostrare che il Sistema sanitario nel Lazio, potenzialmente potrà trasformarsi in uno dei piu’ virtuosi”.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi