Gentiloni ministro degli Esteri

gentiloniPaolo Gentiloni è il nuovo Ministro degli Esteri. Sostituisce Federica Mogherini che ha rassegnato le dimissioni e da domani ricoprirà l’incarico di Alto rappresentante Ue per la Politica Estera e la Sicurezza. Paolo Gentiloni è il nuovo ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale: alle 18 ha prestato giuramento nelle mani del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e davanti, in qualità di testimoni, al segretario generale della presidenza della Repubblica, Donato Marra, e il consigliere militare del presidente della Repubblica, generale Rolando Mosca Moschini. Era presente anche il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. “L’Italia è un grande Paese, e sugli equilibri globali, sul futuro politico dell’Unione Europea e sullo sviluppo dell’area del Mediterraneo il governo Renzi deve contribuire con sua politica ad essere all’altezza di questo Paese”, ha detto una volta giurato al Quirinale. Il premier oggi ha scelto anche due sottosegretari: Davide Faraone, alla Pubblica Istruzione, in sostituzione di Roberto Reggi (ora al demanio). Paola De Micheli, bersaniana di ferro, va all’Economia, in sostituzione di Legnini, ora vicepresidente Csm. Smentite, infine, le voci che davano il segretario regionale del PD Lazio Fabio Melilli in corsa per un posto da sottosegretario.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi