Gliù vial’ alberat’ d’ gli’ Allògg’

alloggiConcludiamo la domenica pubblicando una poesia in dialetto fontanese del nostro Presidente di Circolo Sergio Proia.

Gliù vial’ alberat’ d’ gli’ Allògg’

Quànn chiàm’ i nisciùn s’ revòta,
quànn parl’ i nisciùn cchiù t’ascòta,
quànn t’accuorg’ ca pàssen gli’ànn
i tùtt chian chian s’ ne vànn,
allora, s’ t’ ‘ncazz’,
sbòtta, strìlla, fa finta ca si pàzz,
arràp d’ còlp gliù pùrton,
iètta p’ l’ scàl gliù bastòn,
tìra sèmpr’ annànz’ i ‘nfìla, sènz’ appògg’,
gliù vial’ alberàt d’ gli’Allògg’.
Lòc t’ calm’; l’ frùnn, l’ frasch, gli culùr,
gliù sòl, la nègghia, gli rumùr,
fànn nù quadrètt accucì precìs,
ca t’ sembra d’ truàrt n’ paradìs’.

alloggiverde

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi