Piombo bandito anche per la caccia

piomboOnu: stop al piombo in ambiente entro il 2017, i proiettili dovranno essere in leghe non tossiche. Così hanno deliberato e stabilito 115 paesi Italia compresa, storica decisione dell’ONU riunita a Quito nella seconda settimana di novembre 2014, basta piombo nelle cartucce da caccia, questo metallo pesante è pericoloso per l’uomo per l’ambiente e per tutti gli animali. La pericolosità di questo metallo pesante non è in discussione e, in quanto tossico, è stato bandito l’uso in idraulica, nei giocattoli, vernici, carburanti ecc. però solo in questi ultimi anni sono stati avviati studi che hanno dimostrato l’estrema pericolosità che porta la dispersione del piombo in ambiente. I dati diramati dai più importanti studi scientifici Americani, supportati anche dal nostro massimo organismo scientifico in materia l’Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale, sono perentori, consumare selvaggina abbattuta con munizioni di piombo è pericoloso per la salute. I ricercatori hanno chiarito che con la cottura ad alte temperature il piombo rilascia sostanze tossiche, inoltre una parte di questo metallo sparato che colpisce gli animali per una serie di motivi si frantuma, queste piccole particelle ingerite tendono a stazionare nell’organismo umano. La rivista medica Plos One, ha rivelato inoltre che chi si alimenta con queste modalità come ad esempio i cacciatori, superando alcuni valori di concentrazione di questo elemento nel sangue, si ha un netto abbassamento del quoziente intellettivo, fino ad arrivare a ritardi mentali gravi.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close