Progetto agricolo “Nati sotto lo stesso sole”

sottosoleCampagna per la valorizzazione dei mercati contadini e prodotti agricoli del Lazio.

“Nati e cresciuti sotto lo stesso sole”: campagna di promozione dei mercati contadini. La Regione Lazio promuove i mercati agricoli di vendita diretta su mezzi pubblici urbani e quotidiani locali. L’Assessorato all’Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio in collaborazione con Arsial, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, ha avviato una campagna di sensibilizzazione su mezzi pubblici urbani e quotidiani a diffusione locale, “Nati e cresciuti sotto lo stesso sole”, per la promozione dei mercati agricoli di vendita diretta, mercati di filiera corta dove la vendita e la distribuzione dei prodotti sono curati direttamente dai produttori agricoli.

I testimonial della campagna di comunicazione sono i veri protagonisti dei Mercati Contadini, che hanno partecipato con il proprio volto e in prima persona alla realizzazione degli scatti fotografici.

“Anche su questo la Regione cambia – ha dichiarato l’Assessore Sonia Ricci – Abbiamo coinvolto tutte le associazioni di categoria e gli operatori autonomi, che hanno potuto individuare un loro rappresentante che prestasse il proprio volto alla nostra campagna di comunicazione dei mercati contadini. La Giunta Zingaretti ancora una volta scommette sul volto di chi ogni giorno con il proprio lavoro e il proprio sacrificio contribuisce alla crescita dell’agricoltura e allo sviluppo economico della nostra regione. Non è un caso che la qualità e la filiera corta siano punti di forza della futura programmazione europea 2014/2020”.

“Il nostro obiettivo è promuovere le opportunità e le prerogative dell’acquisto in filiera corta, un’economia di prossimità che riteniamo sia strategica per la crescita e uno sviluppo sostenibile. I protagonisti sono i territori con le loro ricchezze ed è fondamentale far conoscere al pubblico, non solo i prodotti e le nostre eccellenze, ma soprattutto le emozioni che li rendono unici” – ha dichiarato Antonio Rosati, amministratore unico Arsial.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close