Pizza patrimonio dell’Unesco?

pizzaLa Commissione nazionale italiana Unesco ha candidato la pizza napoletana a Patrimonio dell’Umanità. Riconoscimento che, qualora arrivasse, permetterebbe di tutelare un business che, solo in Italia, ha raggiunto i 10 miliardi di euro. Il dato emerge da un’analisi Coldiretti, che ha partecipato alla petizione conclusasi con la raccolta di 300mila firme (raccolta alla quale hanno collaborato anche Associazione Pizzaiuoli Napoletani e Fondazione UniVerde dell’ex ministro Alfonso Pecoraro Scanio). A Frosinone le adesioni sono state 3.402. Con la decisione della Commissione italiana Unesco di candidare l’“Arte dei Pizzaiuoli Napoletani” inizia un negoziato internazionale che coinvolgerà 163 stati con valutatori indipendenti chiamati ad esaminarla per decidere entro il 15 novembre 2016 se iscriverla nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità. “La nostra iniziativa – spiega Saverio Viola, direttore Coldiretti di Frosinone – non è uno spot pubblicitario, ma un passo decisivo verso la tutela di un prodotto altamente identitario della nostra cultura. Vogliamo esaltare e caratterizzare uno dei simboli della italianità, facendo in modo che le pizze sfornate nel nostro paese siano confezionate con farina, olio, mozzarella e pomodori rigorosamente italiani. È questo il senso della sfida che Coldiretti – aggiunge Viola – ha voluto lanciare in vista dell’Expo: i piatti e i prodotti tipici italiani devono essere confezionati con materie prime unicamente italiane, per rispetto dei produttori e a beneficio dei cittadini. Questa candidatura rientra nella guerra che abbiamo scatenato contro il falso Made in Italy che, all’insaputa dei consumatori, invade mercati, negozi, supermercati”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close