Napoli solidale, dopo il caffè arriva il “gelato sospeso”

gelatosospesoRiportiamo dal sito piattaformainfanzia.org

Dall’antica tradizione solidale del ‘caffè sospeso’ napoletano ad un’iniziativa in favore dei bambini provenienti dalle famiglie meno abbienti.

E’ caldo, ogni bimbo chiede un gelato. Non tutti i genitori possono corrispondere a questa piccola sana richiesta. Ma se compri un gelato per te o per i tuoi bambini, puoi lasciarne uno “in sospeso” per la prima famiglia in difficoltà economica che entrerà in uno dei negozi aderenti al “Salvamamme ice cream month”, chiedendo se c’è un gelato sospeso. Un’usanza, quella del caffè sospeso, che fino a qualche anno fa era molto diffusa nelle città italiane, soprattutto nel napoletano, che dimostrava un sentimento di solidarietà, collettività e condivisione. Sarebbe bello, ora, rispolverare questa antica tradizione con un piccolo progetto che parte dal basso, da ogni singola famiglia che propone l’idea alla sua gelateria di fiducia. Se ci sarà entusiasmo, i bimbi accaldati avranno un piccolo delizioso piacere.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close