Accordo Comune di Fontana Liri – Cgil, Cisl e Uil

adessofesta31Il comune di Fontana Liri è stato tra i primi comuni della provincia a ricevere ed incontrare i sindacati per discutere della piattaforma unitaria sociale-territoriale proposta da Cgil Cisl e Uil. A questo proposito è stato sottoscritto un impegno che prevede l’istituzione di un tavolo tecnico-politico permanente finalizzata una diminuzione progressiva delle aliquote a seconda di parametri e criteri economici e sociali, per diminuire le tasse a chi ha più bisogno, a partire dal 2016. Inoltre, il Comune si è impegnato a sottoscrivere il protocollo d’intesa per il contrasto all’evasione ed elusione fiscale con la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate. Spiega il Sindaco Gianpio Sarracco: “E’ stato un incontro proficuo nel quale si è discusso su temi importanti come le tariffe, i servizi ai cittadini, per scongiurare ulteriori tagli al welfare, e per promuovere la lotta all’evasione fiscale. Siamo pronti a discutere con i sindacati ed accogliere le loro proposte per contrastare la povertà e il disagio sociale crescente. Condividiamo il concetto della progressività delle aliquote e delle tariffe con lo scopo di garantire equità sociale. Vogliamo diminuire le tasse ma non in maniera indistinta: vogliamo abbassare le imposte soprattutto a chi ne ha bisogno”. All’incontro hanno partecipato, per il comune di Fontana Liri, oltre al sindaco Gianpio Sarracco, il consigliere comunale delegato al personale Piero Landini ed il Responsabile del Servizio Tributi Antonio Cesareo. Per le organizzazioni sindacali Rosa D’Emilio (Segretaria confederale CGIL), Alessandra Romano (Segretaria confederale CISL), Domenico Fracasso (Uil – Uilp), Antonio Parente (SPI-CGIL).

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi