Possibilità di rateizzazione con Equitalia

equitaliaEquitalia, con un comunicato stampa pubblicato ieri 22 ottobre 2015, ha informato della nuova possibilità, offerta dal decreto legislativo n. 159/2015 “Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione” entrato in vigore proprio ieri 22 ottobre, di rateizzare le cartelle per i contribuenti decaduti dal beneficio negli ultimi due anni. In particolare, chi è decaduto dal piano di rateizzazione tra il 22 ottobre 2013 e il 21 ottobre 2015, può chiedere nuovamente una dilazione delle somme non versate fino a un massimo di 72 rate mensili, presentando la domanda entro il 21 novembre. I moduli sono disponibili allo sportello o nella sezione Rateizzazione – Modulistica presente nell’Area Cittadini e nell’Area Imprese del sito www.gruppoequitalia.it. Il nuovo piano concesso non è prorogabile e si decade in caso di mancato pagamento di due rate anche non consecutive. Per i nuovi piani di rateizzazione, quelli concessi a partire dal 22 ottobre 2015, invece, è prevista la possibilità di essere riammessi in qualsiasi momento saldando le rate scadute. In questo caso, si decade se avviene il mancato pagamento di cinque rate anche non consecutive. Tuttavia, pagando le rate che risultano scadute, si può chiedere un nuovo piano di dilazione e riprendere i pagamenti

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close