Accordo Anci-gestori di telefonia mobile

L’Anci ha raggiunto un accordo con H3G, Vodafone e Wind sul tema del canone per la locazione delle stazioni radio base finalizzate all’erogazione del servizio di telefonia e connettività mobile. L’intesa formalizzata in un protocollo siglato da poche settimane ha l’obiettivo di contribuire a superare le situazioni di criticità nella relazione fra Comuni e operatori della telefonia mobile che si sono create da qualche tempo sul tema. Al fine di tutelare i Comuni più piccoli e quelli con valore immobiliare bassi e, contemporaneamente, contribuire ad armonizzare il mercato, sono state previste inoltre una soglia minima pari a 5.000 €/annui e una massima pari a 13.000 €/annui (generalmente per le città). Commenta il Sindaco Gianpio Sarracco: “Questa intesa conferma il buon operato della nostra amministrazione che ha recentemente rinnovato i contratti con i gestori di telefonia a 12 mila euro annui, ovvero vicino al limite massimo previsto in teoria per i comuni più grandi e per le città. L’amministrazione conferma di operare nell’interesse del bene pubblico e dei cittadini”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi