Padre Pio torna a Pietrelcina

padrepiopietrelcinaLe reliquie di Padre Pio tornano a Pietrelcina. In occasione del Giubileo, le reliquie di Padre Pio, che riposano presso San Giovanni Rotondo e che in occasione del Giubileo straordinario è stata portata in data odierna a Roma (La reliquia accolta a San Lorenzo al Verano, poi venerdì la traslazione a San Pietro) faranno ritorno a Pietrelcina, suo paese natale dall’11 al 14 Febbraio 2016.
Riportiamo dal sito cappuccinipietrelcina.it
È stato definito nei giorni scorsi durante un incontro con i rappresentanti dell’amministrazione comunale e delle forze dell’ordine, il programma della permanenza a Pietrelcina delle reliquie del corpo di san Pio, già concordato tra i Frati Minori Cappuccini e le competenti autorità ecclesiastiche.

L’11 febbraio, dopo una Celebrazione Eucaristica presieduta nella Basilica vaticana di San Pietro dall’arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, l’urna contenente le spoglie del Santo partirà per Pietrelcina, dove sono previsti i seguenti eventi:

Giovedì 11 febbraio – Pietrelcina

Piana Romana

ore 12.00: arrivo delle spoglie del Santo e Liturgia di accoglienza presieduta da fr. Francesco Colacelli, ministro provinciale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini;

a seguire: processione per il centro cittadino delle reliquie del corpo di san Pio, con sosta dinanzi al Palazzo municipale e benedizione della città, impartita da fr. Marciano Guarino, guardiano del Convento dei Frati Minori Cappuccini di Pietrelcina; quindi il corteo prosegue verso la chiesa “Santa Maria degli Angeli” – Santuario Diocesano “San Pio da Pietrelcina”, dove sarà possibile venerare le spoglie mortali del Santo fino all’inizio della Celebrazione Eucaristica.

Chiesa “Santa Maria degli Angeli” – Santuario Diocesano “San Pio da Pietrelcina”

ore 18.30: Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Giuseppe D’Onofrio, frate minore cappuccino, parroco e rettore; al termine della Messa riprenderà la venerazione delle reliquie;

ore 20.00: fiaccolata per le vie della città con le spoglie del Santo verso la chiesa conventuale “Sacra Famiglia”.

Chiesa “Sacra Famiglia”

ore 20.30: le reliquie saranno accolte con il rito di apertura straordinaria della Porta Santa del Giubileo, presieduto da fr. Francesco Colacelli;

a seguire: veglia di preghiera ininterrotta fino al mattino, durante la quale sarà possibile la venerazione delle reliquie.

Venerdì 12 febbraio

Chiesa “Sacra Famiglia”

ore 7.30: Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Marciano Guarino;

ore 10.00: Celebrazione Eucaristica, per il precetto pasquale delle Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato della provincia di Benevento, presieduta da mons. Orazio Francesco Piazza, vescovo di Sessa Aurunca, membro della Commissione Episcopale per la dottrina della fede;

ore 15.00: Incontro di preghiera dell’Ordine Francescano Secolare della Campania;

ore 17.30: Celebrazione Eucaristica presieduta dal card. Angelo Comastri, arciprete della Basilica patriarcale di San Pietro;

ore 20.00: veglia di preghiera ininterrotta fino al mattino, durante la quale sarà possibile la venerazione delle reliquie.

Sabato 13 febbraio

Chiesa “Sacra Famiglia”

ore 7.30: Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Marciano Guarino;

ore 11.00: Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Guglielmo Alimonti, frate minore cappuccino, coordinatore Gruppi di Preghiera per l’Abruzzo;

a seguire: venerazione delle reliquie;

ore 17.00: Celebrazione Eucaristica presieduta dal card. Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, presidente della Conferenza Episcopale della Campania;

ore 20.00: veglia di preghiera ininterrotta fino al mattino durante la quale sarà possibile la venerazione delle reliquie.

Domenica 14 febbraio:

Chiesa “Sacra Famiglia”

ore 7.00: Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Marciano Guarino e Liturgia di commiato delle spoglie di san Pio da Pietrelcina;

ore 8.00: partenza delle reliquie da Pietrelcina verso la Cattedrale di Benevento.

Cattedrale di Benevento

ore 9.00: Celebrazione Eucaristica presieduta da S. Ecc.za Mons. Andrea Mugione, arcivescovo metropolita di Benevento;

a seguire, partenza dell’urna verso Foggia.

I fedeli che vorranno partecipare alle liturgie o venerare le reliquie sono invitati a giungere sul posto con congruo anticipo, per permettere alla forze dell’ordine gli opportuni controlli di sicurezza con il metal detector portatile.

I giornalisti, i telecineoperatori e i fotografi che vorranno seguire gli eventi dovranno far pervenire una richiesta di accredito entro il 27 gennaio p.v. all’email stampa@cappuccinipietrelcina.it oppure al numero di fax 0824990713, indicando le generalità degli accreditati, la testata giornalistica e allegando per ciascuno la fotocopia di un documento di identità. Non si garantisce la certezza di accogliere le richieste che perverranno dopo la data indicata.

Agli accreditati saranno garantiti la disponibilità di una sala stampa (in viale Cappuccini n. 153, nei pressi del convento), dotata di connessione wi.fi., e l’invio di ulteriori informazioni relative alle modalità di svolgimento della loro attività, sulla base delle necessità di sicurezza e delle dirette televisive di Padre Pio Tv (canale 145 del digitale terrestre e di TivùSat e canale 852 di Sky).

padrepiopietrelcina2

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi