Recupero Iva non dovuta ditta Rent Line

WebIl consiglio comunale ha preso atto ed accolto la richiesta di rateizzazione della ditta Rent Line per il recupero dell’Iva non dovuta versata dal Comune. Negli anni precedenti il Comune ha pagato l’Iva al 21% anzichè al 10% come previsto dalla normativa sui rifiuti: gli uffici si sono attivati per il recupero dell’Iva non dovuta e la ditta ha risposto che restituirà al comune quanto erroneamente incassato ma, poichè la stessa verte in situazione di mancanza di liquidità, ha proposto un piano di recupero rateizzato. Il Comune ha accolto la richiesta, con la condizione della garanzia della clausola di fideiussione in modo da salvaguardare le casse comunali in caso di fallimento della ditta. Il Sindaco ha ringraziato il consigliere delegato all’ambiente Pierluigi Bianchi per l’attento lavoro svolto nel settore che ha consentito di recuperare l’iva versata erroneamente negli anni precedenti (21mila euro!). Il consigliere comunale di minoranza Rocco Battista ci ha tenuto a precisare che la ditta Rent Line ha versato all’agenzia delle entrate l’iva in più incassata dal comune di Fontana Liri e ne ha richiesto il rimborso.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi