Il Comune di Fontana Liri istituisce due aree Wilderness

wilderIl Comune di Fontana Liri ha individuato nel proprio comune le aree wilderness ovvero zone selvatiche da tutelare. Rispondendo alle sollecitazioni dell’Associazione Italiana per la Wilderness, associazione nazionale riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente con Decreto 28 dicembre 2004, il Comune di Fontana Liri ha individuato le due zone della Gola del Rio Armucci e della Fossa del Monte come zone wilderness, ovvero di tutela selvatica ambientale. L’associazione, nata in America dall’ispirazione dell’Architetto Carchart che sosteneva che “C’è un punto ben preciso in ogni tipo di paesaggio  dove le strutture dell’uomo dovrebbero essere fermate” e riconosciuta dal Presidente Usa Lyndon Jonhson (“Dobbiamo lasciare loro la possibilità di vedere una parte del mondo quale esso era all’inizio, non solo quello che abbiamo trasformato con la nostra manipolazione”), punta ad operare in difesa delle ultime aree naturali selvagge rimaste nel nostro Paese, garantendo in esse un equilibrato utilizzo delle risorse naturali rinnovabili ed una fruizione compatibile; ciò attraverso una politica conservazionistica basata su di una autonoma decisione di tutelarle da parte degli enti direttamente gestori e/o proprietari dei suoli. Il Comune di Fontana Liri si è impegnato, nelle due zone suddette (Rio Armiucci e Fossa del Monte) a congelare il territorio delimitato come Area Wilderness, nel senso di non realizzarvi più strade e/o altre opere di natura urbanistica. E’ comunque assicurato il totale rispetto dei diritti sui suoli pubblici e sulle eventuali proprietà private, e degli usi civici e/o tradizionali da sempre praticati dalla cittadinanza per lo sfruttamento delle risorse naturali rinnovabili: taglio dei boschi, pascolo, caccia, raccolta dei funghi ed altri eventuali usi od utilizzi. L’iniziativa, oltre a denotare una forte sensibilità dell’amministrazione comunale sui problemi ambientali, potrebbe avere dei ritorni turistici positivi, soprattutto tra gli aderenti all’Associazione Wilderness.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi