Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, iniziativa in Piazza Trento

Si è svolta Domenica 3 Aprile l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale in Piazza Trento in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo. Istituita dall’ONU, si tratta di una mobilitazione internazionale su una sindrome ancora non compresa a fondo. Da ieri e fino a domenica prossima in Italia e nel mondo istituzioni, enti locali, associazioni, scuole, comitati e cittadini si attivano per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa forma di disagio neuro psicologico, facendoci riflettere su un problema delicato. Al termine della Santa Massa, i presenti hanno ascoltato gli interventi del sindaco Gianpio Sarracco e del vicesindaco Barbara Battista, che hanno posto l’attenzione sul problema dell’autismo e su come sia importante sensibilizzare l’opinione pubblica su questa sindrome ancora poco conosciuta. Il sindaco Gianpio Sarracco ha spiegato come “la giornata mondiale sulla consapevolezza dell’autismo è un evento simbolico molto importante poichè oltre ad informare e sensibilizzare la cittadinanza su questa patologia veicola anche un forte messaggio di solidarietà. Spesso le famiglie non sentono un adeguato sostegno e le tante iniziative che si replicano sul territorio aiutano chi è affetto da questa sindrome ed anche e soprattutto chi è vicino quotidianamente a loro a sentirsi meno soli. E’ stato bello vedere la piazza blu che oltre ad essere il colore dell’autismo richiama il cielo, il mare e l’infinito, e unendo idealmente tutti i popoli della terra, li richiama a realizzare eventi di solidarietà, di divulgazione e di sostegno alle persone autistiche e alle loro famiglie”. Il vicesindaco Barbara Battista ha approfondito il discorso anche dal punto di vista medico, fornendo informazioni sulla patologia e sono state rimarcate le leggi a favore dell’autismo approvate recentemente dal Parlamento. Al termine degli interventi, tutti i presenti hanno simbolicamente in cielo il palloncino blu (colore dell’autismo) anche per la gioia di molti bambini intervenuti. Presenti per l’amministrazione comunale anche il Presidente Sergio Proia, il consigliere Gianfranco Rauso ed i membri del CCN Davide Perciballi e Fabio Bianchi.

 Suggerimenti bibliografici ed informazioni:

– «Nostro figlio è autistico» (Edizioni Erickson), scritto dal professor Stefano Vicari;

– “Lo spettro autistico. La legge e i suoi risvolti clinici e sociali” è il libro a cura di Paola Binetti, neuropsichiatra infantile ed esponente della commissione Affari sociali alla Camera

– “Il bambino che parlava con la luce” del professor Maurizio Arduino (Edizioni Einaudi).

Inoltre è stato prodotto anche un documentario televisivo “Come ti chiami? 7 storie sull’autismo” prodotto dalla Rai e realizzato da Francesca Pinto con l’obiettivo di fornire tutti gli elementi utili a comprendere il significato di quello che viene definito “disturbo dello spettro autistico”. Il documentario andato in onda domenica 3 aprile, nel corso dello Speciale Tg1 delle 13,30.

Si ricorda che è attivo il sito www.prontosoccorsoautismo.it, il primo sito in Italia che offre un servizio h24, 7 giorni su 7, a tutte le persone che vivono dinamiche legate ai disturbi dello Spettro Autistico.

autismo2 autismo3 autismo4 autismo5 autismo6 autismo7 autismo8 autismo9 autismo10 autismo11

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi