Amministrative 2016 in provincia di Frosinone

elezioniPochissime le novità nelle elezioni amministrative 2016 nella provincia di Frosinone. Quasi tutti i sindaci uscenti confermati. L’unica sorpresa vera è a Roccasecca, con la vittoria dell’emergente Sacco che ha battuto la figlia del sindaco uscente Giorgio.

Dal blog di Alessioporcu.it

Ad Acquafondata ha vinto Antonio Di Meo, per lui è il terzo mandato di fila ma in pratica governa il piccolo paese montano di 282 abitanti dal 1985.
Ad Alvito non ha avuto problemi ad ottenere il terzo mandato nemmeno il geometra Duilio Martini: 15 anni in amministrazione, dieci da sindaco, altri cinque davanti a sé.
Stessa situazione a Casalattico per il dottor Giuseppe Benedetti: terzo mandato di fila.
Bis a fari spenti per Renato Rotondo a Castelnuovo Parano.
Anche per Filippo Materiale siamo al bis: confermato sindaco, anche se lui di mandati ne aveva fatti anche precedentemente (con l’intermezzo del decennale della figlia Laura).
Massimo Lombardi confermato sindaco a Castro dei Volsci. Stessa cosa per Mauro Bussiglieri a Collepardo.
Per individuare un volto nuovo bisogna arrivare ad Esperia: ma solo perché il sindaco Peppino Moretti è arrivato al limite del secondo mandato; al suo posto sale il commercialista Giuseppe Villani: vice sindaco delle amministrazioni Moretti.
A Fumone concorrevano solo nuovi e ad affermarsi è Maurizio Padovano.
A Monte San Giovanni Campano Veronesi vince e batte il ritorno di Antonio Cinelli, già sindaco del comune per ben due mandati fino al 2011.
Confermatissimo Arturo Gnesi a Pastena, Benedetto Evangelista colleziona il terzo mandato ed il terzo risultato bulgaro di fila a Pignataro Interamna, mentre a Sgurgola non si contano più le consiliature di Antonio Corsi.
A Roccasecca non gradita la figlia del sindaco uscente Gabriella Giorgio e vince il leader dell’opposizione l’avvocato Giuseppe Sacco.
A Supino riesce a strappare il comune alla coppia Torriero-Foglietta l’emergente Gianfranco Barletta.
A Terelle vince ancora una volta il sindaco Dino Risi, a Torre Cajetani fa il bis il sindaco Maria Grazia Elementi, così come a Trivigliano raddoppia il sindaco Ennio Quatrana ed a Vicalvi Gabriele Ricciardi. Fa tris Michele Antoniani a Vallecorsa e lo fa pure Edoardo Fabrizio a Viticuso.

Ballottaggi nelle tre città Cassino, Sora e Alatri.
A Cassino Carlo Maria D’Alessandro è arrivato al ballottaggio con il sindaco uscente Giuseppe Golini Petrarcone sconfiggendo il vice presidente del Cosilam Francesco Mosillo; a Sora va al ballottaggio Roberto De Donatis contro il sindaco Ernesto Tersigni. E ad Alatri? Il deputato Antonello Iannarilli si è fermato subito, scavalcato dall’avvocato di centrodestra Enrico Pavia (con il quale non aveva nemmeno voluto iniziare un confronto) e dal sindaco uscente Giuseppe Morini.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close