Pallone tensostatico

portapalloneIl pallone tensostatico è chiuso ed inaccessibile. Per la terza volta, dopo che addetti del comune avevano chiuso a chiave le porte, si sono registati accessi (senza alcun danno alla struttura) al tensostatico. Il consigliere comunale Piero Landini, nel mese di Marzo, aveva chiuso, insieme ad un dipendente comunale, tutte le porte di accesso della struttura ed il cancello. Nonostante questo, qualche giorno fa, una porta risultava aperta. Probabilmente ignoti sono entrati nella struttura, riuscendo ad aprire la porta e lasciandola aperta quando sono andati via. A questo punto il consigliere comunale Landini, su ordine del Sindaco, accompagnato dal tecnico comunale Sera, si è recato sul posto ha richiuso a chiave la porta che risultava aperta e, una volta chiusa, è stata fissata con una catena, mentre all’altro accesso è stata cambiata la serratura.

Si coglie l’occasione per precisare che la struttura, mai entrata in funzione seppur terminata nel 2011, è oggi inagibile: sprovvista di impianti di riscaldamento e ricircolo aria, servizi igienici e spogliatoi. La nuova amministrazione comunale ha presentato richiesta di finanziamento al Coni (Bando per il Fondo per lo Sport e le Periferie) nel mese di Febbraio per poter completare ed ultimare la struttura in modo da renderla, finalmente, agibile e poterla utilizzare. Siamo in attesa della graduatoria delle richieste di finanziamento: le domande dovrebbero essere esaminate prima della pausa estiva.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close