Rapina in casa dell’ex Sindaco Giuseppe Pistilli

rapinaNella notte tra il 9 e il 10 Novembre rapinato l’ex sindaco ed attuale consigliere comunale di opposizione Giuseppe Pistilli. Quattro malvimenti, poco prima della mezzonotte, sono riusciti ad introdursi in casa suamentre Pistilli era con la moglie.

Secondo la testimonianza, uno dei 4 malviventi era armato di pistola; tutti avevano i guanti e parlavano tra loro con accento dell’est. Indagini affidate ai carabinieri.

Il commando di banditi ha immobilizzato il medico ed ex primo cittadino mentre questi è uscito in giardino, poco prima di mezzanotte, per sistemare i cani prima di andare a dormire. Un gesto abitudinario del quale i malviventi, con chiaro accento dell’Est Europa ma che parlavano anche un corretto italiano, erano a conoscenza. Pistilli non ha avuto neanche il tempo di rendersi conto di quanto stava accadendo che è stato trascinato al piano superiore dove la moglie dormiva. Entrambi sono stati immobilizzati e costretti a consegnare, ai quattro banditi dal volto coperto e con le pistole in pugno, quanto contenuto nella cassaforte e nei portafogli. Un’ora e mezzo da incubo. L’allarme ai carabinieri è arrivato poco prima delle due della notte.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close