Proposta di legge per estendere il voto per il Senato ai diciottenni

La Senatrice Maria Spilabotte ha sottoscritto il disegno di legge proposto dal collega Daniele Borioli che punta ad estendere il diritto di voto per il Senato anche ai diciottenni. Spiega la Senatrice Maria Spilabotte: “E’ un provvedimento molto semplice, in un solo articolo, che sana l’incongruenza democratica di una seconda camera con i poteri della prima ma alla cui elezione non partecipano i cittadini fra 18 e 25 anni. Soprattutto alla luce del referendum costituzionale, che ha sancito la vittoria del bicameralismo, è opportuno rimuovere quello che oggi  appare ormai come un anacronismo privo di senso, che esclude dal diritto di votare per il Senato i cittadini che non abbiano compiuto i 25 anni. In questo modo si rende omogeneo il corpo elettorale di Camera e Senato e si riduce anche il rischio di avere due maggioranze diverse, dovuto proprio alle differenti basi di elettorato attivo. E’ un provvedimento importante anche sul piano simbolico, perché segnala l’interesse del Parlamento a valorizzare il ruolo delle giovani generazioni ed aumentare il loro interesse per la vita pubblica.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close