La Senatrice Maria Spilabotte ed il Sindaco Gianpio Sarracco in visita al Polverificio

Visita istituzionale presso lo Stabilimento Militare Propellenti di Fontana Liri. La senatrice Maria Spilabotte ed il sindaco di Fontana Liri Gianpio Sarracco hanno fatto visita allo Stabilimento Militare Propellenti dove sono stati ricevuti dal Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, ing. Gian Carlo Anselmino e dal Direttore dello Stabilimento Ten.Col. Ing. t.ISSMI Salvatore Catalano che, assieme al Col. Massimo Lanza, capo Business Unit ‘Esplosivi e Munizionamento’ di AID, in un briefing hanno illustrato le principali attività, le potenzialità e i risultati raggiunti dallo stabilimento militare nel biennio 2015-16.
La Senatrice Maria Spilabotte ha commentato: “Sono stata sollecitata dal Sindaco Gianpio Sarracco e dal Circolo del PD di Fontana Liri a tornare in visita allo Stabilimento per assicurare quell’attenzione politica ad una bella realtà della nostra provincia che, dopo alcuni periodi di difficoltà, adesso è riuscita a stabilizzarsi e garantire buoni livelli produttivi ed occupazionali. Ringrazio il Direttore dell’Agenzia Anselmino per aver dato la disponibilità ad accompagnarci ufficialmente e le maestranze dello Stabilimento per la sempre cortese ospitalità. Lo Stabilimento Militare Propellenti è una grande realtà della nostra provincia, la maggiore industria di polvere e nitroglicerina del centro Italia e tra le più grandi del nostro Paese, ed abbiamo potuto constatare come in questi due anni lo Stabilimento abbia scongiurato l’ipotesi chiusura ed abbia aumentato la produzione”.
Nel corso dell’incontro sono stati affrontati alcuni problemi normativi che limitano l’Agenzia Industrie Difesa che, pur essendo un ente pubblico deve competere nel mercato privato. La Senatrice ha ribadito la propria disponibilità a valutare eventuali disegni di legge che possano sostenerne la competitività dell’Agenzia Industrie Difesa e dei suoi stabilimenti. Precisa il Sindaco Gianpio Sarracco: “La visita è servita a contribuire a fare chiarezza sulle tante voci che si sentono sul futuro dello Stabilimento. Le voci sulla chiusura sono totalmente infondate: il Polverificio negli ultimi due anni ha aumentato la produzione. Inoltre vi è un concreto interesse di partner privati che potrebbero ampliarne le prospettive, come ad esempio la Baschieri e Pellegri, e sfruttare al meglio le potenzialità del sito”.

stabilimento1 stabilimento2 stabilimento3 stabilimento4

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close