Caso Foibe di Sora, intervento dei GD del Lazio

Comunicato dei Giovani Democratici del Lazio.
In occasione del Giorno del Ricordo si è svolto a Sora, nel Liceo Simoncelli, un convegno organizzato da alunni vicini a organizzazioni politiche di estrema destra.
Nel corso della conferenza il relatore, uscendo dal contesto, e forse non ricordandosi di essere all’interno di un Istituto scolastico, han fatto considerazioni assumendo i toni tipici di un comizio politico al punto che una professoressa si è giustamente sentita in dovere di intervenire chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine.

Esprimiamo la nostra piena solidarietà al corpo docente, alla dirigente scolastica e agli alunni che si sono trovati vittime di un becero tentativo di strumentalizzazione di fatti che devono esulare dalla dialettica del comizio politico. Il Giorno del Ricordo è dedicato all’esodo istriano, dalmata e fiumano e significa ricordare tutti coloro che sono morti solo perché italiani.

“Strumentalizzare fatti storici di questo tipo, nel contesto di un istituto di istruzione pubblica, significa non avere rispetto della storia del nostro Paese. Il fatto è tanto più grave nel momento in cui avviene davanti una platea di ragazzi a cui si prova ad instillare, tramite l’esposizione di considerazioni di faziose, quella cultura, orribile e facinorosa, del fascismo.” – dichiara il Responsabile dell’Organizzazione dei Giovani Democratici di Frosinone Alessandro Marino.

“Come Giovani Democratici condanniamo con forza simili comportamenti e ricordiamo che l’Antifascismo è un valore costituente del nostro Paese. Quando si attacca l’Antifascismo si attacca la Resistenza e la storia che ha fatto dell’Italia la repubblica democratica che permette anche a chi strumentalizza la storia di esprimersi liberamente. Teniamo viva la memoria affinché non si ripetano più gli orrori del passato.” – dichiara il Segretario Regionale dei Giovani Democratici del Lazio, Luca Fantini.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close