Glisofato vietato a Fontana Liri

Divieto di utilizzo dell’erbicida glisofato a Fontana Liri. A seguito della richiesta di divieto di commercializzazione ed utilizzo dell’erbicida glyphosate protocollata dall’Associazione Attivamente il Sindaco del Comune di Fontana Liri Gianpio Sarracco, con ordinanza Sindacale n° 9, ha ordinato il divieto di utilizzo su tutto il territorio comunale dell’erbicida Gluphosate.

Il glifosato è uno degli erbicidi più diffusi in campo agricolo, principio attivo del prodotto commerciale Roundup, di cui la multinazionale Monsanto ha detenuto il brevetto di produzione fino al 2001. Normalmente viene associato alle colture, come la soia, modificate geneticamente per resistere a dosi copiose dell’erbicida. Ad oggi, risulta essere il diserbante più utilizzato al mondo in agricoltura. E’ stato giudicato nel marzo 2015 dalla Iarc (l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) probabilmente cancerogeno per l’uomo. l 22 agosto in Italia è entrato in vigore un decreto del ministero della salute che ne limita l’uso e il commercio. È ormai vietato usare glifosato in luoghi pubblici come «parchi, giardini, campi sportivi e zone ricreative, aree gioco per bambini, cortili ed aree verdi interne a complessi scolastici e strutture sanitarie». È vietato anche impiegarlo in agricoltura nel periodo che precede il raccolto e la trebbiatura (cioè quando finisce per restare quasi tutto su ciò che mangeremo).

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close