Il divieto di combustione termina il 19 marzo

Anticipato il termine dell’ordinanza sindacale sulla qualità dell’aria, limitatamente al divieto di combustione all’aperto, al 19 Marzo. Il Sindaco Gianpio Sarracco ha firmato un’ordinanza in cui ha disposto il termine anticipato al 19 marzo (e non più al 31 marzo) per il diveto di combustione all’aperto. Spiega il Sindaco Gianpio Sarracco: “Visto l’aumento delle temperature registrate da fine Febbraio, soprattutto nelle ore centrali della giornata, e considerando che il caldo favorisce una migliore qualità dell’aria, abbiamo potuto anticipare il termine dell’ordinanza di divieto di accensione dei fuochi all’aperto. Abbiamo colto l’occasione del tradizionale falà di San Giuseppe, del 19 Marzo, per accogliere le numerose istanze pervenute a questo comune per consentire ai cittadini di procedere all’accensione di piccoli fuochi vegetali come da tradizione di questo comune e di altri comuni limitrofi”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close