Divieto di accesso ai cani al Parco del Lago Solfatara

Si avvicina la primavera e ritorna la gente al Lago Solfatara. Quest’anno, purtroppo il Lago è ancora in secca, ma comunque con le belle giornate è meta ugualmente di numerosi visitatori. E’ bene ricordare, dunque, che permane il divieto di ingresso dei cani al Parco Lago Solfatara, così come stabilito nel regolamento “Uomo-Animale” approvato all’unanimità. Ricorda il consigliere Gianfranco Rauso: “Lo scorso anno abbiamo lavorato in commissione per far si che si riuscisse a redigere un regolamento chiaro su alcuni comportamenti che erano stati oggetto di polemica. L’accesso dei cani negli esercizi e nei luoghi pubblici avviene, in applicazione alle normative nazionali e regionali, rispettando precisi obblighi come ad esempio: il cane deve essere tenuto al guinzaglio e sulle aree pubbliche o di suolo pubblico, comprese quelle a verde urbano, i detentori di cani sono obbligati alla rimozione delle deiezioni solide dei propri cani con appositi strumenti e a smaltirle negli appositi contenitori per rifiuti urbani. Inoltre è stato stabilito che al Parco del Lago Solfatara i cani non potranno accedervi, poichè a loro è riservata già la pista ciclopedonale; analogamente a Fontana Liri Superiore, i cani potranno accedere alle case spallate ma non al Parco Crosby”. 

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close