Contributi per il settore vitivinicolo

uvaLa Giunta regionale ha dato il via libera al programma di aiuti per investimenti nel settore vitivinicolo del Lazio. Tale misura prevede agevolazioni per investimenti materiali e/o immateriali in impianti di trattamento e in infrastrutture vinicole nonché in strumentazioni di commercializzazione del vino, con l’obiettivo e la finalità di migliorare il rendimento dell’impresa che ambisca a essere più efficiente e competitiva sul mercato del settore. Possono accedere all’aiuto i soggetti attivi dal 01/08/2015 e operanti nella produzione di mosto di uve anche ai fini di commercializzazione, nella produzione di vino, nella trasformazione delle uve e nella commercializzazione del vino, nonché nella produzione di vino da parte di terzi vinificatori qualora la domanda sia rivolta a realizzare un nuovo impianto di trattamento o una relativa infrastruttura. Sono ammissibili, da bando, interventi su beni immobili dell’azienda, acquisto di macchinari e attrezzature, investimenti immateriali come software e acquisizione di brevetti, marchi e licenze. Sono ammissibili investimenti di valore totale inferiore a 300 mila euro. Le domande di accesso al contributo dovranno essere formalizzate tramite la piattaforma informatica SIAN entro il 07 aprile 2017 per programmi di intervento di durata biennale, da ultimarsi entro il 31 luglio 2018. La domanda potrà essere compilata e presentata anche tramite un Centro Autorizzato di Assistenza Agricola (CAA), ovvero tramite soggetti abilitati dalla Regione muniti di opportuna delega del richiedente. La domanda inserita telematicamente dovrà essere perfezionata tramite l’invio PEC di tutta la documentazione alle Aree Decentrate dell’Agricoltura nelle province del Lazio entro le ore 17.00 del 28 aprile 2017. Si tratta di uno strumento di aiuto molto importante perché va a supportare un settore, quello del vino, strategico per l’intera economia Enogastronomica della Regione.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close