Grave incendio devasta Le Cese e Fontana Liri

incendioUn incendio, di natura dolosa, nella giornata odierna, Giovedì 10 Agosto 2017, ha devastato la collina Le Cese di Fontana Liri. 

Sul posto immediatamente i volontari della Protezione Civile Santa Barbara, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, Protezione Civile Civil Monte e di Boville. 

Il Sindaco Gianpio Sarracco quando è stato avvertito si trovava presso la Regione Lazio per motivi istituzionali ma ha lasciato perdere tutto e pertanto si è recato immediatamente nella sede operativa della Protezione Civile Regionale. 

Sono stati inviati mezzi a terra e due elicotteri, ma nonostante il grande sforzo profuso (numerosi lanci, anche grazie alla catena di volontari che si è attivata) e la possibilità di prelevare l’acqua direttamente dalla piscina del Torrino Club, assicurandone il riempimento costante attraverso le cisterne, l’incendio si è propagato arrivando a lambire le abitazioni presso i Muzi, Vallefredda, Madonna di Maggio e Colli. E’ stato necessario l’intervento del canadair che ha effettuato tre lanci. Nonostante tutto, l’incendio non è spento. Altra situazione che preoccupa è l’incendio nel versante dei binari, vicino il Ponte della Stazione ferrovia di Fontana Liri ed il ponte delle sette luci, sempre a ridosso della Ferrovia alla fermata Fontana Liri Inferiore. 

Grave situazione di emergenza incendi nella provincia (nella giornata odierna incendi contemporaneamente a Fontana Liri, Arce, Arpino, Roccadarce, Monte San Giovanni campano, più gravi incendi a Vico nel Lazio, Cassino (vicino Abbazia) ed Esperia. 

Dopo confronto con la sala operativa, il Sindaco è riuscito ad ottenere due elicotteri fissi sulla zona, che potranno intervenire fino a che ci sarà luce. 

Aggiornamento ore 0.30

A seguito dei numerosi lanci degli elicotteri la situazione è tornata sotto controllo, anche se non definitivamente domata. Le zone di scavalco, almeno al momento, non destano più preoccupazione (muzi-vallefredda, Madonna di maggio-colli, versante le cese – ferrovia). La situazione è comunque monitorata da volontari della protezione civile in attesa della ripresa degli interventi dei vigili del fuoco attesi per le 6’30 di venerdì 11 agosto per completare la bonifica e domare definitivamente l’incendio.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close