Una poesia per la pace

Ambasciatore della pace nel mondo, per l’opera “Sul fronte di guerra”, al II Premio internazionale di letteratura Città di Arce (Premio Fregellae: poesia per la pace).

Il post relativo alla poesia ha ottenuto oltre 4.200 visualizzazioni sulla pagina facebook “Evoluzione dell’uomo e del lavoro”.

Sul fronte di guerra

Commilitoni, forza,
andiamo tutti avanti!
Quello di oggi, per noi,
è un grande giorno,
l’ultimo per qualcuno,
per altri è la riscossa.
Non è per cercar gloria
che noi guerreggiamo,
per essere poi scritti
nel libro della storia.
Senza paura avere,
o troppa agitazione,
lottiamo perché altri
non debbano soffrire.
Speriamo di riuscirci,
lo vogliano le stelle,
fidando di salvare
anche la nostra pelle.
Non la riconoscenza
è ciò che auspichiamo,
vogliamo la certezza
che il nostro sacrificio
possa donare pace.
Sì, questo lo esigiamo!
Inoltre, poi, sogniamo
che i belligeranti
sappiano fare a meno
della nostra azione,
dando forza al dialogo
e non alle pistole.

Giulio Sacchetti

giuliopoesia

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close