Salute, sicurezza, Valle del Sacco

convegnosaccoLa sala Teatro della Asl di Frosinone ha ospitato l’iniziativa “Salute, sicurezza, Valle del Sacco” egregiamente organizzata da Guido Compagnone, segretario nazionale UILPA – MEF. Presenti il capo dipartimento istituto prevenzione Asl Frosinone dott. Pizzutelli di Frosinone e l’assessore regionale all’ambiente Mauro Buschini. A moderare il giornalista Loris Fratarcangeli.

Ad aprire gli interventi il Dott. Pizzutelli: “I dati scientifici indicano una incidenza tumorale nella nostra provincia pari a quella delle altre province del Lazio: ciò significa gli interventi che stiamo mettendo in campo come Asl stanno avendo un impatto sul territorio. La Valle del Sacco ha prodotti alimentari controllati in maniera meticolosa perché sono i nostri controlli che offrono maggiori garanzie, oltre che ai cittadini, anche ai produttori. Fare tanti controlli significa essere dalla parte di chi fa le cose in regola e i risultati sono rassicuranti”.

“Noi siamo stati la parte più colpita – ha detto il presidente Coldiretti Frosinone Vinicio Savone -. I nostri prodotti sono analizzati e fa male al nostro territorio sentire accuse lontane dalla realtà. Su 800 analisi sul latte e prodotti derivati mai un dato fuori norma, dobbiamo portare alla ribalta questi numeri”.

Dopo i contributi del dott. Plocco e di Domenico Giudici presidente centrale del latte frusinate, parola all’assessore regionale Mauro Buschini: “Nessuno vuol negare l’emergenza e la necessità di continuare ad intervenire, ma come sottolineato da Asl e da Coldiretti i controlli fatti e i dati scientifici non presentano il quadro allarmante raccontato da alcuni media. Siamo riusciti a riottenere lo status di SIN che era stato declassificato, abbiamo sbloccato nuovi fondi ministeriali per gli interventi di bonifica per un totale di 36 milioni di euro: sono state costruite le basi affinché nei prossimi cinque anni la valle sia completamente bonificata”.

La chiusura all’organizzatore Guido Compagnone: “Questo dibattito, in una sala così gremita, è servito a ristabilire alcune verità che spesso non emergono: insieme, ognuno per le proprie competenze, dovremo continuare il lavoro per la bonifica totale della Valle del Sacco”.

Presente tra il pubblico anche una rappresentanza di Fontana Liri: il sindaco Gianpio Sarracco, il consigliere comunale Gianfranco Rauso ed il segretario del circolo del PD Rocco Patriarca. 

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi