Bilancio, termine spostato al 31 Marzo

Gli enti locali hanno un mese di tempo in più per programmare il bilancio di previsione. Infatti il Governo ha dato via libera al differimento del termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2018 degli enti locali, dal 28 febbraio al 31 marzo 2018
Decreto del 9 Febbraio 2018 del Ministro dell’Interno Minniti. Sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali nella seduta del 7 febbraio 2018, previa intesa con il Ministero dell’economia e delle finanze, il termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2018/2020 da parte degli enti locali è ulteriormente differito al 31 marzo 2018.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi