Conoscere Fontana Liri, esperienza molto positiva

Si sono conclusi gli incontri del prof. Sergio Proia, delegato alla Cultura, con i ragazzi della Scuola Media. Nell’ ultima lezione sono stati esaminati il corso del fiume Liri, con le sue centrali idroelettriche e quello dei torrenti che scorrono a Fontana Liri: il Rio Arimucci, il Rio Solfatara, emissario del lago omonimo ed il Rio Petronio, affluente di sinistra del Liri. Grande spazio è stato dedicato a Fontana Liri Superiore, con il Castello Succorte, da poco restaurato, la parrocchia di Santo Stefano, il santuario della Madonna di Loreto e le chiese di Santa Croce e di San Rocco. Sono state proiettate sullo schermo le immagini dei vicoli del centro storico, suggestivi ed ancora praticabili nonostante i circa mille anni di vita, visitati soprattutto nel periodo estivo quando è piacevole passeggiare nel fresco e nel silenzio tra le sue piazzette ed i suoi angoli caratteristici. Molto apprezzate le immagini della processione del “sabato della festa”, quando la statua della Madonna viene accompagnata nella Parrocchia di Santo Stefano tra il tripudio di una folla esultante e l’assordante frastuono dei fuochi artificiali. Particolari anche le immagini, inedite, dell’ interno della Fossa del monte, fornite dagli speleologi che le hanno visitate, con stalattiti e stalagmiti dai colori incantevoli. Si ritiene, quindi, raggiunto l’ obiettivo di favorire la diffusione delle conoscenze storiche, geografiche, naturalistiche e generali del nostro paese tra gli alunni che si avviano alla conclusione del corso di studi secondari di primo grado. I ragazzi sono apparsi sempre appassionati ed attenti, hanno partecipato alle attività proposte con vivace curiosità e, a volte, con entusiasmo. La proiezione di filmati e le numerose fotografie visionate hanno contribuito non poco a coinvolgerli ed a destare il loro interesse su luoghi, storia e concittadini illustri del nostro paese. L’ attività, alla quale ha presenziato sempre la referente, prof.ssa Lorenza Santoro, può essere sicuramente riproposta per gli anni a venire.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi