I fontanesi scelgono di donare il cinque per mille al proprio comune

5per1000La pubblicizzazione del cinque per mille avvenuta nel 2017 ha avuto buoni risultati. Infatti dalle dichiarazioni dei redditi, il Comune di Fontana Liri è stato individuato da numerosi cittadini per la donazione del cinque per mille, ottenendo 1729 euro e rientrando tra i primi quindici comuni della provincia in termini di scelte effettuate dai concittadini e risorse ottenute (primo, nella nostra provincia, Esperia, con 2957 euro per 157 scelte, che ha superato anche il capoluogo Frosinone, che ha ottenuto maggiori risorse (5755 euro) ma a fronte di 156 scelte. Il Sindaco Gianpio Sarracco ringrazia i propri concittadini e rinnova l’invito alla scelta del cinque per mille: “Scegliere di donare il 5×1000 al comune di Fontana Liri non costa nulla, è assolutamente gratuita e non comporta alcun aggravio per il contribuente. Non indicando nulla, andrà genericamente allo Stato. Questa scelta non si sostituisce a quella della destinazione dell’ 8 per mille dell’ Irpef allo Stato o alla Chiesa cattolica o alle altre confessioni religiose; è semplicemente aggiuntiva e serve ad aiutare il Comune ad essere più vicino ai suoi cittadini più bisognosi e meno fortunati”. L’amministrazione comunale ha raccolto lo scorso anno l’invito di Gianluca Esposito che, durante l’assemblea pubblica sul bilancio ad Aprile 2017, aveva proposto di pubblicizzare la donazione del cinque per mille. 

DONA IL TUO CINQUE PER MILLA AL COMUNE DI FONTANA LIRI
Dona il tuo 5×1000 al Comune di Fontana Liri. Nella dichiarazione dei redditi è possibile indirizzare il 5 per mille a enti impegnati nei servizi sociali. Tra questi anche i comuni.

Tutti i contribuenti potranno, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, CUD, o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille dell’IRPEF al proprio comune di residenza.

E’ previsto, in allegato a tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi, un apposito modulo.
Per scegliere il tuo Comune di residenza quale destinatario del 5 per mille è sufficiente firmare nel riquadro che riporta la scritta “Attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente”.

Se non firmi per il 5 per mille non risparmi nulla e non aiuti nessuno.
Perchè le quote di 5 per mille che saranno realmente assegnate saranno esclusivamente quelle dei contribuenti che avranno fatto la loro scelta, apponendo la firma sul modulo allegato alla dichiarazione dei redditi.
Se non firmi, quei fondi andranno allo Stato.
Se firmi per il tuo Comune, rimarranno a disposizione della tua comunità.

Per i non residenti, indicare il numero di codice fiscale del comune di Fontana Liri che è il seguente:
82001210606

 

5permilleNella dichiarazione dei redditi è possibile indirizzare il 5 per mille a enti impegnati nei servizi sociali. Tra questi anche i comuni.

Tutti i contribuenti potranno, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, CUD, o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille dell’IRPEF al proprio comune di residenza.

La scelta è assolutamente gratuita e non comporta alcun aggravio per il contribuente.
Non indicando nulla, andrà genericamente allo Stato.
Questa scelta non si sostituisce a quella della destinazione dell’ 8 per mille dell’ Irpef allo Stato o alla Chiesa cattolica o alle altre confessioni religiose; è semplicemente aggiuntiva e serve ad aiutare il Comune ad essere più vicino ai suoi cittadini più bisognosi e meno fortunati.

Se si sceglie di destinare il 5 per mille dell’IRPEF al proprio Comune, questo avrà più risorse a disposizione e potrà svolgere le sue funzioni in modo migliore.

E’ previsto, in allegato a tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi, un apposito modulo.
Per scegliere il tuo Comune di residenza quale destinatario del 5 per mille è sufficiente firmare nel riquadro che riporta la scritta “Attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente”.

 

Per chi non è residente a Fontana Liri, può indicare il codice fiscale del comune che è: 82001210606

Per i residenti, basta solo firmare nell’apposito riquadro. 

Se non firmi per il 5 per mille non risparmi nulla e non aiuti nessuno.
Perchè le quote di 5 per mille che saranno realmente assegnate saranno esclusivamente quelle dei contribuenti che avranno fatto la loro scelta, apponendo la firma sul modulo allegato alla dichiarazione dei redditi.
Se non firmi, quei fondi andranno allo Stato.
Se firmi per il tuo Comune, rimarranno a disposizione della tua comunità.

5permille2

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi