Buon Lavoro al Governo…(finalmente un Premier eletto dal popolo)

Articolo di Gianpio Sarracco. Premessa: pieno rispetto per quanto è avvenuto, costituzionalmente corretto. Pieno rispetto per il voto degli italiani che hanno sonoramente bocciato il PD e premiato Cinque Stelle e Lega, che però hanno fatto due campagne elettorali distinte e separate. E’ giunta la notizia che c’è l’intesa sul nome del Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte. Subito mi viene in mente: “Finalmente un Premier eletto dal Popolo”. 

Pertanto ecco l’articolo…Finalmente un Premier eletto dal popolo!

Ci siamo: Lega e Cinque Stelle hanno trovato l’intesa. Il Presidente del consiglio sarà il Professor Giuseppe Conte, finalmente abbiamo un Presidente eletto, dal popolo, non un tecnico amico delle banche o uno che da anni prende incarichi di consulenze pagate dai contribuenti. E’ un Governo di Cambiamento. Hanno vinto le elezioni, tocca a loro. Cinque Stelle e Lega sono alleati, si sono presentati alleati, non hanno mai avuto discussioni in campagna elettorale, tutti gli elettori della Lega hanno votato per i cinque stelle e viceversa. Non c’è nulla da eccepire, pidioti che non siete altro. Le trattative e gli incontri tra i due schieramenti sono avvenuti rigorosamente in streaming e l’intesa tra le parti non è stato certo un inciucio, ma un accordo sul programma e chi accetterà l’incarico di Ministro lo farà per il bene della Nazione. Sono stati consultati gli iscritti, ma non come faceva il Partito Democratico, con riunioni, assemblee o primarie farsa in cui votavano due tre milioni di piddini pagati dal sistema, no, cari amici, qui siamo di fronte ad un meticoloso ascolto di una ampia platea: più di 40mila iscritti dei cinque stelle, migliaia di referenti della Lega ai Gazebo. Stiamo facendo la storia. Se non ti piace vuol dire che hai il prosciutto negli occhi e dunque svegliati, altrimenti le scie chimiche prima o poi ti distruggeranno gli ultimi campi da coltivare, oppure sei direttamente un membro della Trilaterale ed in questo caso vai nel Gruppo Misto dove abbiamo spedito i massoni eletti nelle liste dei cinque stelle.

Gianpio Sarracco

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi